Proposte didattiche 2016

Un viaggio nel mondo dell’archeologia e dell’antico per comprendere il lavoro dell’archeologo e lo studio delle fonti, riscoprire la vita quotidiana, le tradizioni e le attività produttive di antiche civiltà, il tutto attraverso laboratori sperimentali e ludici, guidati da operatori specializzati nella didattica museale e dell’antico. Continua a leggere

Trama ad arte

tramadarte_locTrame e tessuti nell’arte saranno i protagonisti di questo evento dedicato alla storia del costume, attraverso la quale riscoprire le opere della Pinacoteca civica “Bruno Molajoli” di Fabriano domenica 27 dicembre alle ore 17. E la trama di questo viaggio artistico si dipanerà proprio dalle preziose stoffe della Firenze di Boccaccio, immortalate nelle tavole di Allegretto Nuzi e della sua bottega, fino alla Parigi della “Belle Époque” che verrà riproposta attraverso una delle affascinanti figure femminili di Giovanni Boldini: un avvincente excursus di sei secoli attraverso il quale comprendere il legame tra gli artisti ed il loro contesto sociale di appartenenza, oltre che indagare sullo scorcio del ventesimo secolo, l’intrigante rapporto di contaminazione tra arte e moda fino ai giorni nostri.  Continua a leggere

Appetiti d’arte

ARTRIBUNE QUARTA DI COPERTINA“L’arte è alimento, alimenta l’arte”, questo il titolo scelto dal Mibact per le Giornate Europee del Patrimonio 2015, iniziativa alla quale aderirà anche la Pinacoteca civica “Bruno Molajoli” di Fabriano nella giornata di domenica 20 settembre. Un tema non casuale voluto dal Ministero dei beni, delle attività culturali e del turismo in coincidenza con l’Expo di Milano, che rappresenta in questa circostanza l’occasione per indagare le radici culturali delle nostre tradizioni alimentari e viceversa comprendere l’identità culturale di un popolo e di una civiltà attraverso il suo rapporto con il cibo, anche nelle rappresentazioni artistiche.

Continua a leggere

Archeofood, il gusto della storia

locandina web_def

L’archeologia incontra i piaceri della tavola in questo nuovo evento fuori programma che si svolgerà nella cornice della rievocazione storica Attidium Romanum venerdì 28 agosto alle h 18.30 presso la chiesa di S. Giovanni Decollato ad Attiggio. Continua a leggere

#VisitFabriano tra eccellenze e tesori segreti

#visitfabriano_lowAvrà inizio sabato 6 dicembre un ciclo di visite guidate tematiche al centro storico di Fabriano che prevede degli incontri a cadenza mensile fino al mese di febbraio. Ogni tour si svolgerà seguendo un filo conduttore che permetterà a turisti e residenti di scoprire le eccellenze storico artistiche ma anche i tesori più segreti ed insoliti della città della carta attraverso percorsi curati da guide turistiche professioniste. Continua a leggere

EDUCtour a Fabriano

Tutta rivolta al mondo della scuola, l’iniziativa che il Museo della Carta e della Filigrana di Fabriano, ha organizzato venerdì 29 Novembre presso il Complesso museale di S. Benedetto, in collaborazione con Archeomega, per farne conoscere l’intera offerta di didattica museale. L’evento rientra nelle finalità del progetto “Il flauto magico: la stampa chimica e fisica del suono” sostenuto dalla Regione Marche per incrementare l’offerta didattica dei musei tecnico-scientifici delle Marche. Tanti infatti i laboratori attivi presso le strutture dell’ex convento, che arricchiscono il panorama delle attività dei musei civici di Fabriano, in cui ogni scuola, può davvero trovare e calibrare percorsi di visita ed esperienze didattiche adatte ad ogni fascia di età, oltre a poter scegliere il pacchetto Mille Passi in Centro, biglietto unico con cui avere accesso a tutte le strutture museali.

Continua a leggere

L’articolo 3 e la guida turistica globale

Quella dell’articolo 3 della legge europea 2013 (A.C. 1327) è la storia di un turismo improntato all’approssimazione, allo svilimento e alla deregolamentazione della professione di guida turistica. Tale legge già approvata dalla Camera dei Deputati il 31 luglio scorso, dispone che tutti i cittadini europei, abilitati come guide in un paese membro dell’Unione possano esercitare la professione sull’intero territorio italiano senza bisogno di ulteriori autorizzazioni o certificazioni, mentre non dispone che sia valida la stessa norma per le guide italiane. Continua a leggere

Valorizzare i beni culturali: abroad do it better

La mostra del British Museum “Life and Death. Pompeii and Herculaneum” conclusasi a settembre, ci ha dimostrato ancora una volta come non siano semplicemente i beni culturali in se stessi ad attrarre visitatori ma la capacità di comunicarli, divulgarli e creare un immaginario intorno ad essi nel quale identificarsi. Unite il tutto ad un efficace piano di marketing e ad una visione imprenditoriale che permette al museo londinese di autofinanziarsi al 60%, attingendo per il solo restante 40% a contributi governativi, ed otterrete i numeri che la mostra evento su Pompei ha raccolto. Continua a leggere

Cultural heritage, motore del turismo internazionale

La cultura rimane la principale motivazione del turismo internazionale in Italia, inutile dirlo. Lo confermano i dati pubblicati dall’Isnart (fonte: Osservatorio Nazionale del Turismo – dati Unioncamere) a settembre scorso. Le città di interesse culturale rappresentano dunque il baluardo delle destinazioni turistiche in Italia insieme alle località balneari, che continuano invece ad essere preferite dagli italiani. Continua a leggere

Mille passi in centro…a Fabriano!

L’offerta “Fabriano, mille passi in centro: viaggio nel cuore della carta, della stampa, della musica, dell’arte e della artigenialità italiana”, riservata principalmente al turismo scolastico ma adattabile, a richiesta, anche a gruppi organizzati (aziendali, UNI-3, tec.).
L’offerta propone agli insegnanti una full immersion nella Città della Carta durante la quale i ragazzi entreranno in una sorta di macchina del tempo che consentirà loro di conoscere la storia della carta fabrianese e della prima carta occidentale (durante la visita del Museo della Carta e della Filigrana), ma anche le tecniche della stampa con antichi torchi tipografici e litografici e della legatoria (nella nuova sezione MCF “La Civiltà della Scrittura”), Continua a leggere