Archivio tag: museo arcevia

M.A. P. S. – Progetti per Scuole Secondarie di Secondo Grado

PROGETTO M.A.P.S.

Musei | Archeologia | Patrimonio | Scuola

Diamo il benvenuto al nuovo anno scolastico con un inedito progetto rivolto alle scuole secondarie di secondo grado.

Il progetto M.A.P.S. – Museo, Archeologia, Patrimonio,Scuola si aggiunge alla programmazione didattica già avviata presso il Museo Archeologico Nazionale delle Marche di Ancona e i musei archeologici di Arcevia, Cingoli e Numana e prevede una serie di moduli didattici volti all’approfondimento di specifici aspetti legati al territorio e al suo patrimonio.

In particolare si prevedono diverse tipologie di approfondimento legate agli specifici indirizzi di studio o al territorio di pertinenza e diverse modalità didattiche: dalla lezioni frontale ai percorsi museali, attività laboratoriali e trekking urbani. Continua a leggere

Storie dalla terra al museo

Qualunque archeologo italiano ha studiato l’imprescindibile “Storie dalla terra”, primo manuale scientifico di stratigrafia in Italia. Ancora prima di rappresentare la bibbia dello scavo archeologico, è un volume che fa riflettere per la genialità del titolo che in sole tre parole riassume la potenza comunicativa di una disciplina come l’archeologia, in grado di raccontarci anche la storia più sconosciuta e apparentemente più insignificante, se non viene poi messa in relazione con le altre “storie” di uno scavo, di un sito, di un territorio, di una cultura, di un popolo. Continua a leggere

Attività didattiche nei musei archeologici di Arcevia, Cingoli e Numana

arcevia_fronte arcevia_retro cingoli_fronte cingoli_retro numana_fronte numana_retro

Non chiamatelo Indiana Jones, per carità!

Attivitá didattica per sdoganare il fuorviante seppur immortale mito dell’archeologo col frustino!

É vero in molti casi é anche colpa di Indiana Jones se alcuni di noi hanno deciso di fare gli archeologi da bambini, ma poi da grandi, quando ci viene posta la fatidica domanda “che lavoro fai?” subito cerchiamo di scongiurare lo sguardo trasognato del nostro interlocutore e il suo “wow” incosapevolmente immotivato. Del resto non é colpa sua, e tutto sommato nemmeno di Harrison Ford, se nell’immaginario collettivo la vita dell’archeologo é solo un susseguirsi di avventure e viaggi, scoperte meravigliose e storie incredibili.
Senza dubbio é un lavoro dinamico e stimolante, ma molti luoghi comuni vanno sfatati, specialmente con i giovani e giovanissimi studenti delle scuole. Ed é quello che anche noi cerchiamo di fare attraverso le attivitá didattiche sulla metodologia di scavo e sulla tecnica del rilievo.indiana jones a scuola_archeomega

Continua a leggere